Single Blog Title

This is a single blog caption

Vitamina B6 e Depressione

Al centro di questa ricerca c’è una semplice domanda: L’alimentazione può influenzare il nostro stato mentale?

Starai pensando: “Dai Rudy, la depressione è una seria malattia. Mi vuoi convincere che si può guarire dalla depressione cambiando dieta?”

Lo so perché lo vissuta la depressione. E lasciami dire che è una vita miserabile. Se l’hai mai vissuta a qualsiasi livello, lo sai già.

Il cambiamento della mia dieta è stato un fattore critico per guarire dalla depressione. E ancora oggi continuo con questa dieta ricca di nutrienti anti-depressivi.

Di una cosa sono certo e te lo dico da amico; “Con una povera alimentazione non guarirai mai dalla depressione”.

I disturbi della salute mentale sono complessi.

Così è il cervello. E così sono i cibi che mangiamo e come il nostro corpo interagisce con questi.

Il tuo corpo e cervello hanno bisogna della giusta “benzina” per darti la forza di uscire dalla depressione.

E credimi quando ti dico che è molto semplice riaggiustare la tua dieta.

Non solo ti aiuterà da uscire dalla depressione, ma ti sentirai come quando eri un bambino; Pieno di energia e voglia di vivere.

Sei pronto?

Iniziamo…

 

Ma Quali Sono Questi Nutrienti Anti-Depressivi? 

Bella domanda.

Eccoli qua:

Non sono poi così tanti.

E immagino che ti stai chiedendo: “Rudy, non sono un dottore perciò non ne capisco un tubo di cosa stai parlando“.

Non ti preoccupare, non parlo come un dottore perché non sono un dottore.

“Ciao! Il mio nome è Rudy.”

La maggior parte delle persone mi conosce perché scrivo di potenziale umano e informazioni efficaci supportate da nozioni psicologiche e scentifiche presentate in maniera semplice e concisa.

 

Come Mangiare Correttamente Aiuta il Cervello? 

Il tuo cervello è più affamato di quello che pensi… È lui che ti fa sentire affamato…. È lui che ti stringe lo stomaco. È lui che ti fa girare la testa quando sei fiacco.

Ha bisogno di molta energia e specifici nutrienti per far funzionare TE, correttamente.

Il cervello è come la centralina di un’ automobile. Manda informazioni attraverso il sistema nervoso ha tutto il corpo.

Ma come ben saprai se hai mai avuto un’auto computerizzata come una BMW o Mercedes, con il tempo la centralina potrebbe dare dei problemi.

Quanto questo avviene, la tua cara macchina si rifiuta di funzionare o si limita a svolgere funzioni basi come accendere le luci di emergenza.

Lo stesso avviene ad un cervello carente di nutrienti essenziali.

TU funzioni al minimo, male e in casi gravi… c’e` anche la MORTE (suicidio depressivo).

Per questo, oggi ti dirò tutto quello che devi sapere sull’ importanza dello zinco e la sua funzione teraupetica per combattere la depressione.

In questo articolo scoprirai:

  • Vitamina B6 e Depressione; Tutto quello che devi sapere.
  • Come la vitamina B6 aiuta a combattere la depressione.
  • Quali sono i sintomi di poca vitamina B6.
  • Fatti da tenere in considerazione.
  • Perché la vitamina B6 manca nella dieta moderna.
  • Cibi ricchi di vitamina B6.
  • I migliori e peggiori supplementi di vitamina B6.

 

Vitamina B6 e Depressione
Tutto Quello Che Devi Sapere

Questo nutriente è richiesto per la creazione di neurotrasmettitori e sostanze chimiche celebrali che influenzano il vostro umore.

In altre parole, se ti senti triste, potresti avere una carenza di vitamina B6.

Questa vitamina ti aiuta a mantenere il sistema nervoso sano, e il tuo umore positivo.

Inoltre, la vitamina B6 aiuta il corpo ad assorbire la vitamina B12, la cui carenza è anche legata alla depressione.

Ma questo tipo di vitamina B offre molto di più per le donne; Aiuta moltissimo a superare l’agonia durante il ciclo premestruale.

 

Un Alleato Contro la Depressione

Secondo una ricerca del Western Australian Centre for Health and Ageing, le vitamine del gruppo B sono un valido alleato contro i disturbi depressivi.

Questo studio è stato condotto su persone sopravvissute all’ictus. Comunque, durante questo test è venuta alla luce che 1 paziente su 3 fosse depresso.

La soluzione?

Somministrare vitamina B6 e B12 assime ad acido folico.

L’esito della ricerca, infatti, ha dimostrato come i soggetti sopravvissuti ad un ictus, che avevano assunto quotidianamente le vitamine B6B9, e B12, fossero meno esposti a disturbi depressivi.

Personalmente penso che ci siano delle forti connessioni tra depressione ed ictus. Lo provato in famiglia.

Mia madre è in cura con anti-depressivi da 35 anni. 3 anni fa ha avuto un ictus alla giovane età di 53 anni.

Concidenza?

Non credo.

Comunque, la vitamina B6 e in modo particolare l’acido folico, aiuta l’organismo a difendersi in modo naturale contro la depressione.

Inoltre è necessaria per il corretto funzionamento di oltre 60 enzimi e:

  • Partecipa al ciclo energetico fondamentale per l’attivita fisica.
  • Transforma carboidrati, proteine e grassi.
  • Necessaria per un’appropriata assimilazione della vitamina B12 e del magnesio.
  • Partecipa al processo di moltiplicazione di tutte le cellule.
  • Deve essere presente per la produzione di anticorpi e globuli rossi

 

Fatti Da Tenere in Considerazione

Ecco alcuni punti chiave:

  • L’assunzione giornaliera di vitamina B6 è necessaria perchè resta nel nostro corpo solo per 8 ore.
  • Tutte le vitamine B sono solubili in acqua, il che significa non le puoi conservare nel corpo.
  • Il corpo umano non può produrre vitamina B6 in nessuna delle sue forme, quindi è importante includere cibi ricchi di vitamina B6 nella vostra dieta.
  • Non superare i 50 mg giornalieri senza parere medico.
  • Più proteine il tuo corpo usa e piu vitamina B6 consumi.
  • Favorisce la perdita di peso.
  • La vitamina B6 aiuta a prevenire il morbo di Parkinson e di Crohn oltre che alla depressione.
  • Nessun effetto negativo è stato associato alla vitamina B6 assorbita dagli alimenti, ma gli integratori possono causare problemi.
  • I bassi livelli della forma attivata di B6 (P5P) nel flusso ematico sono associati a livelli più alti del marker infiammatorio – della proteina C reattiva (R).
  • La B6 aiuta a dormire.
  • Prendere B6 assieme a magnesio aiuta a prevenire ansia associata con la sindrome premastruale.

 

La Vitamina B6 Manca Nella Dieta Moderna?

Solo in rari casi.

Questo grazie alla sua presenza in una vasta varietà di alimenti.

Le uniche persone a rischio sono alcolizzati e persone con cattiva funzionalità renale.

In questo caso, aggiungere degli integratori alla dieta.

 

Cibi Consigliati Per la Tua Dieta

Alcune ottime fonti alimentari di vitamina B6 sono:

  • fegato di bovino
  • petti di pollo
  • ricotta
  • pistachio
  • banane
  • anguria
  • spinaci
  • semi di girasole
  • fagioli
  • riso integrale
  • lenticchie
  • formaggio
  • latte
  • tonno
  • salmone
  • halibut
  • merluzzo

 

Alcuni Suggerimenti Per Ottenere una Supplementazione Naturale di Vitamina B6 Attraverso la Dieta

La miglior fonte di vitamina B6 è attreverso piatti con ingredienti freschi.

Come già detto prima, nessun effetto negativo è stato associato alla vitamina B6 assorbita dagli alimenti.

Ecco alcune idea in cucina:

  • Fegato alla veneziana.
  • Zuppa pasta e fagioli.
  • Petti di pollo al limone con lenticchie e pancetta.
  • Salmone grigliato alla corianda con spinaci lessi.
  • Frullato di banane con ricotta fresca.
  • Arrosto di bovino con patate al forno.
  • Halibut con olive e pomodori.

 

Consigli per la Conservazione Di Vitamina B6 Negli Alimenti

La maggior parte delle vitamine sono mantenute quando c’è meno contatto con l’acqua e un tempo di cottura più breve, rileva l’estensione dell’Università del Kentucky.

L’acqua di cottura rilasciati dai cibi contengono la maggior parte delle vitamine B. Quindi, usatela nella preparazione di salse e zuppe.

 

Integratori Per Ogni Tua Esigenza

Prima di buttarti a capifitto nell’aquisto di integratori, frena.

Soltanto nei casi di grave carenza potrebbe essere necessario ricorrere a degli integratori.

Nessun effetto negativo è stato associato alla vitamina B6 assorbita dagli alimenti, ma gli integratori possono causare problemi.

 

Hai una deficienza di B6 e depressione? Condividi la tua esperienza nei commenti.

Vota qusta pagina

Lascia una Risposta