Single Blog Title

This is a single blog caption

Peso Bloccato Nonostante Una Dieta Ferrea? 4 Comuni Motivi

Se hai il peso bloccato nonostante segui una dieta ferrea, e la cosa dura da alcune settimane, i motivi sono sostanzialmente quattro:

  • Una dieta ipercalorica troppo restrittiva per un lungo tempo che ha rallentato il tuo metabolismo;
  • Una dieta povera in carboidrati;
  • Troppo allenamento può essere causa di stress fisiologico;
  • Se sei mentalmente stressato sbilanci i livelli di cortisolo.

Vediamo quali sono i principali problemi di stallo del peso e come uscirne.

 

Una Dieta Ipercalorica Troppo Restrittiva Per Un Lungo Tempo Che ha Rallentato il Metabolismo

Inizi la tua dieta e per le prime settimane o per i primi mesi tutto procede bene, ma improvvisamente ti scontri con un muro. Hai raggiunto quello che io chiamo: plateau di perdita di peso.

Nonostante la dieta ferrea e l’allenamento, il peso è come bloccato. Ma perché?

Facciamo conto che pesi 100 kg e il tuo corpo abbia bisogno di 2.000 calorie giornaliere per funzionare correttamente. Inizi la dieta con un apporto giornaliero di 1.500 calorie, così facendo il tuo corpo prende  le rimanenti 500 calorie dalle riserve di grasso o dai muscoli.

Mentre continui con la tua dieta e a perdere peso settimana dopo settimana, il metabolismo si adatta gradualmente, ma bruciando costantemente sempre meno calorie ogni giorno. Fino a che si blocca.

Molte persone provano a mangiare verdura e frutta o ad assumere un multi vitaminico per sbloccare la situazione, ma senza ottenere dei risultati.

mangiare verdura e frutta o assumere un multivitaminico per sbloccare il metabolismo

La soluzione è contro intuitiva. Devi interrompere la dieta per un periodo oppure ricominciare a mangiare di più per aumentare il metabolismo.

Sarebbe indicato iniziare degli esercizi di forza come pesi o calisthenics se non li stai già facendo, questo ti aiuta a preservare la massa magra, alzare il consumo di calorie e rendere il corpo più robusto allo stesso tempo.

 

Una Dieta Povera In Carboidrati

Molte persone credono che rimovendo i carboidrati dalla propria dieta, si perda peso più velocemente.

Anche se questo è vero, si va incontro a un problema; Il fegato comunica al cervello che i livelli glicemici sono bassi perché non ci sono abbastanza carboidrati.

Questo campanello d’allarme fa automaticamente abbassare le attività metaboliche, risultando in un consumo minore di calorie.

Come spiegato in precedenza, quando il metabolismo continua a rallentare si arriva a un punto di stallo dove si è bloccati nonostante la dieta, anche se ferrea.

Per evitare questo problema, prima d’iniziare una nuova dieta occorre solo ridurre parzialmente l’assunzione di carboidrati senza rimuoverli totalmente.

Se sei già bloccato e la tua dieta è scarsa di carboidrati, ti consiglio di accettare che hai fatto un errore e di ricominciare tutto da capo.

Ma non mollare, non è così grave e ce la puoi fare.

Quindi, devi metterti in testa che puoi iniziare di nuovo la dieta dopo che hai aumentato il metabolismo.

Per fare questo, devi iniziare a mangiare un po’ di più ogni settimana, qualcosa come 100 kcal. Il tuo obiettivo è quello di aumentare le calorie nei prossimi 5 mesi.

“Cosa? Rudy sei impazzito!”

Ti capisco, ma ti prego di non lasciarti sopraffare dalla fretta se vuoi dimagrire in modo efficace.

Considera questo. Una volta passata questa fase della tua vita, non avrai mai più bisogno di diete e avrai il piacere di guardarti allo specchio ogni giorno. Concentrati sul sentiero da percorrere invece dell’obiettivo di perdere quei chili di troppo.

Ah! Un’altra cosa importante. Quando inizi a vedere che ingrassi, non andare in panico. Aumentare la massa grassa del 2-4% è normale, fa parte del gioco.

E qui arriva la parte più interessante… Una volta ritornati a una dieta normocalorica (il peso si assesta), il metabolismo è pronto per affrontare un nuovo regime di dieta.

Questa volta fai attenzione a non tagliare troppo i carboidrati.

 

Troppo Allenamento Può Essere Causa di Stress Fisiologico

Darci dentro con attività motorie è un passo molto intelligente per perdere peso. Ma allenarsi tutti i giorni per svariate ore, può causare stress fisiologico.

La realtà è che l’esercizio fisico è un fattore di stress e come risposta il corpo produce cortisolo.

Qui voglio essere chiaro, la produzione di cortisolo è normale e di fatto importante per far funzionare il corpo. Tuttavia, l’ormone cortisolo dovrebbe essere prodotto per brevi periodi di tempo.

Quando il tuo corpo è esposto al cortisolo per periodi più lunghi del normale, inizia a produrre effetti negativi, di cui l’incapacità di perdere ulteriormente peso.

Inoltre, quando i livelli di cortisolo aumentano e rimangono elevati per troppo tempo, le ghiandole surrenali potrebbero smettere di funzionare correttamente e, poiché i livelli di cortisolo scendono al di sotto del normale, si verifica un aumento di peso.

Anche se stiamo parlando specificamente di allenamento, che è un fattore di stress fisico, lo stress mentale prolungato ha gli stessi effetti negativi.

stress fisico e mentale che blocca perdita peso

Se sei costantemente stressato al lavoro o hai una vita personale stressante, il tuo corpo produrrà cortisolo proprio come quando ti alleni.

Tieni presente che quando finisci con l’esercizio fisico, il tuo corpo smette semplicemente di produrre cortisolo, ma lo stress mentale è molto più difficile da controllare.

Questo è il motivo per cui i fattori di stress mentali possono spesso essere più dannosi per il corpo di qualsiasi fattore di stress fisico.

Molte persone si stupiscono quando si bloccano nonostante una dieta ferrea e un allenamento duro, ma non si accorgono che il troppo di tutto può essere una cosa negativa.

È facile vedere come si può entrare in un circolo vizioso e travolgere il corpo con troppi fattori di stress. Quando si combina questo anche con un po’ di “indulgenza” nella dieta come dolci e alcol, siete sulla strada giusta per il disastro.

Inoltre, se stai facendo un allenamento cardio troppo lungo, stai solo aggiungendo un problema in più al problema principale.

Gli esercizi cardio lunghi mangiano via la massa muscolare magra, che è fondamentale per aumentare il metabolismo e bruciare così più calorie.

Invece di un lungo allenamento, prova a fare allenamenti brevi e ad alta intensità. Questi allenamenti sono molto più efficaci nell’attivare gli ormoni brucia grassi che colpiscono il grasso addominale.

E questo ci porta al prossimo punto:

 

Sei Mentalmente Stressato Sbilanciando i Livelli di Cortisolo

Viviamo in un mondo che ha portato la nostra vita a ritmi frenetici. Troppo lavoro, troppe cose da fare, troppe distrazioni, insomma, troppo di tutto.

Non c’è da stupirsi che arriviamo a fine giornata distrutti e stressati.

Ma cosa ha che fare tutto questo con il blocco di perdita peso?

Lo stress è il nemico numero uno del metabolismo. Lo stress fa ingrassare, specie a lungo termine.

Perché?

Il cortisolo, ormone dello stress, è correlato al rischio di insulino-resistenza.

In altre parole, il pancreas perde la sua capacità di regolare la glicemia e il tuo metabolismo si blocca facendoti perfino ingrassare soprattutto neipunti delicati come lo stomaco e fianchi.

Non c’è una semplice soluzione al problema, ma puoi iniziare dando un’occhiata alla tua vita quotidiana.

Quanto stress hai al lavoro, a casa e nella tua vita privata?

Se credi che sia lo stress mentale a bloccare la tua perdita peso, cerca di alleviare i disturbi facendo meditazione o yoga, considera lavorare di meno o cambiare le circostanze.

 

Ricorda Che…

Il metabolismo è un’efficiente macchina che si adatta velocemente per garantire la tua sopravvivenza.

Anche se questo ti suona fantastico, lo era un tempo quando c’erano carestie o quando i nostri antenati cacciavano per sopravvivere con la possibilità di non riuscire a mangiare per molti giorni.

Oggi giorno, questa fantastica caratteristica primordiale si è trasformata in un problema perché viviamo in un mondo di abbondanza. Non c’è da stupirsi se l’obesità è in aumento.

Il nostro corpo tende biologicamente a fare più scorte che a bruciarle, a farci preferire l’ozio e la pigrizia al movimento e a tutte quelle condizioni metabolicamente stressanti.

Esatto, non è colpa tua se preferisci il divano a un’ora di allenamento, sei programmato a risparmiare risorse preziose sotto forma di grasso che potrebbero fare la differenza tra vita e morte.

Se impari a riprogrammare i tuoi istinti, puoi evitare queste trappole primordiali inclini a lavorare contro il tuo sforzo nel perdere peso.

Come?

Semplicemente cambiando le tue abitudini CONSAPEVOLMENTE.

Quando sai come cambiare abitudini, puoi facilmente superare la pigrizia di fare movimento, oppure mangiare solo i cibi sani ed evitare tutte quelle cose che non ti lasciano dimagrire.

Se sei stanco di lottare contro i colpi di fame, la continua tentazione di svuotare il frigorifero e la poca voglia di fare movimento, inizia a riprogrammare le tue abitudini.

Se cambi abitudini, puoi perdere peso e restare in forma per tutta la vita.

Finalmente ti sentirai a proprio agio, anziché stressato, quando mangi. Ti sentirai confidente e confortevole con il tuo corpo.

Puoi fare tutte quelle cose che vuoi, ma non riesci a farle perché il tuo peso te lo impedisce.

Ricorda, I cambiamenti duraturi dipendono dall’aquisizione di nuove abitudini.

E per finire…

 

Mantieni Una Buona Dieta 

Questo è ovvio, ma è assolutamente necessario mantenere una buona dieta.

La tua dieta dovrebbe essere composta da un rapporto equilibrato di cibi integrali e che dovrebbe includere ampie quantità di verdure a foglia verde, frutta e verdure crocifere che sono tutte ad alto contenuto di antiossidanti.

Questi sono solo alcuni alimenti che ti aiuteranno a combattere gli effetti negativi di troppo stress oltre ad aiutarti a perdere peso.

Se vuoi saperne di più, ti raccomando di scaricare la mia Lista di Controllo: Cosa Mangiare Ogni Giorno.

Troverai i cibi essenziali per raggiungere uno stato di salute, prestazione e peso forma vibrante.

Imparerai cosa e quanto mangiare così da non stressare il tuo corpo mentre sarai sorpreso da quanto semplici ma efficaci questi alimenti ti aiutino a liberarti dal grasso ostinato.

Inoltre, quando sarai in grado di equilibrare i pasti, mangiando ogni giorno i giusti cibi, noterai un senso di benessere e leggerezza.

Un’ultima cosa…

Ricorda di stare alla larga da zucchero raffinato e alcol… che sfortunatamente sono i due cibi che il tuo corpo brama di più quando sei sovraccaricato.

Vota qusta pagina

Lascia una Risposta