Single Blog Title

This is a single blog caption
Come Aumentare La Tua Energia Con Il Cibo

Come Aumentare La Tua Energia Con Il Cibo

Prova ad immaginare una persona che mangia solo dolci, cibi fritti e insaccati. Nessuan frutta o verdura naturalmente.

Ti sei fatto un’idea?

Non credo la tua idea sia di una persona energetica.

Ora immagina il suo stile di vita.

Molto probabilmente è tutto il giorno seduto a giocare con la PlayStation o a guardare la TV. Come personalità sarà svogliata, poco incline ad aiutare gli altri e molto noiosa.

Come risultato delle sue cattive abitudini alimentari non ha amici, non avrà mai una relazione amorosa e sicuramente soffrirà di vari problemi di salute.

Quindi, la dieta è un importante fattore se si vuole vivere una vita intensa, ricca di emozioni ed al massimo.

La ragione è molto semplice; Il cibo è energia.

La maggior parte delle persone, non ha idea di cosa mangiare e non mangiare per essere più energetico.

Sentirsi stanchi, sonnolenti e senza energia è un ostacolo a vivere una vita che valga la pena vivere… E ti dico che hai ragione.

Siamo nati per essere attivi, energici e vitali tutto il giorno tutti i giorni.

Gli alimenti che scegli e il momento in cui li assumi influiscono in modo fondamentale sul livello di energia che hai durante il giorno.

Inoltre, la dieta scolpisce il nostro aspetto fisico, modella il carattere e influisce sul nostro stile di vita.

La questione chiave è: come aumentare la tua energia con il cibo?

Prima di tutto non devi mangiari certi tipi di cibo, e poi construire una dieta attorno a cibi che apportano una quantità elevata di energia.

Molte persone si lasciano andare hai piaceri della tavola perché non capiscono la connessione tra cibo, corpo ed energia.

La storia di Novak Djokovic è una perfetta illustrazione di questo.

Prima di modificare l’alimentazione, Djokovic soffriva di cali energetici e non riusciva ad accedere all’èlite del tennis che tanto sognava:

“Avevo le capacità, il talento e la motivazione. Avevo le risorse per sperimentare ogni genere di allenamento fisico e mentale concepito dall’uomo, nonchè i medici migliori del pianeta a mia disposizione.

Mi allenavo nel modo giusto, giocavo nel modo giusto ma a frenarmi era qualcosa che non avrei mai sospettato: mangiavo nel modo sbagliato”.

Poi provò la nuova alimentazione e cambiò tutto:

Ogni mattina al risveglio mi accorgevo di essere diverso da prima, di sentirmi sano e forte come quando ero un bambino. Saltavo giù dal letto pronto ad affrontare la giornata. Da parte mia mi sentivo lucido, vigile e pieno d’energia.”

La vita di Novak era cambiata semplicemente cambiando le sue abitudini alimentari, trasformandolo in 18 mesi nel migliore tennista nel mondo.

Novak Djokovic è un tennista professionale conosciuto come uno dei migliori giocatori della storia.

Qui sorgono alcune domande spontanee: Perchè ci sentiamo stanchi quando mangiamo certi cibi? Cosa dobbiamo mangiare per sconfiggere la stanchezza? Come e quando dobbiamo mangiare?

 

Ma Perchè ti senti stanco quando mangi certi cibi?

Il processo di digestione richiede un dispendio di energia (termogenesi indotta dalla dieta), più o meno elevato a seconda di quali e quanti cibi hai assunto.

Più tempo il tuo fisico trascorre a processare gli alimenti che hai ingerito, più è elevato il dispendio di energia (e la tua conseguente sensazione di stanchezza).

Quindi, se vuoi aumentare le tue energie ed allo stesso sentirti meno stanco, il segreto stà nel cambiare le tue abitudini alimentari.

Vediamo quali cibi rubano l’energia, e poi spiegherò quali cibi mangiare che ti daranno il massimo dell’energie così da potere affrontare la giornata dando il massimo.

 

Zuccheri Raffinati e Dolci

Negli ultimi 50 anni grazie alla diffusione dei supermercati e all’industrializzazione alimentare, c’è stata una vera e propria esplosione del consumo dei dolci.

Il problema è che il corpo umano non è in grado di gestire troppa assunzione di zucchero.

Quando si mangiano cibi zuccherati, l’attività dell’oressina diminuisce.

Questo fa si che l’attività del metabolismo diminuisce provocando stanchezza e sonnolenza.

Quindi, l’equazione è semplice; meno zucchero per avere più energia.

 

Prodotti Con Glutine

Il glutine si trova in:

  • Frumento; Tutti i prodotti prodotti con farine bianche come pane, pizza, pasta.
  • Orzo; Biscotti, zuppe, pane, pizza, pasta.
  • Segale; Pane, grissini, crackers.
  • Farro; Zuppa.
  • Spelta; Farine per dolci.

Inoltre, si trovano nella maggiore parte dei prodotti processati perché è un fondamentale ingrediente per legare gli impasti.

Infatti, quando mangi un piatto di pasta o pane, il glutine all’interno lega le particelle alimentari durante la digestione.

Il risultato è una digestione lenta che consuma molte energie. In altri termini, il glutine causa stanchezza e sonnolenza.

 

Cibi “Spazzatura”

In breve, tutto quello che trovi nei Fast Food come il McDonald.

Dal cibo alle bevande, questo tipo di ristorazione offre cibi con un elevatissimo numero di calorie difficili da digerire.

La maggiore parte delle persone è attratta dalla convenienza, ma non capiscono che non c’è valore nel mangiare spazzatura.

 

Fritture

I cibi fritti sono molto calorici e quindi poco digeribili.

Al contrario di ciò che si pensa, una persona in buona salute può consumare alimenti fritti una volta a settimana, quindi non eliminarli completamente dalla propria alimentazione.

Uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food del 2011, dimostra che la cottura in olio riduce il carico glicemico degli alimenti, ovvero diminuisce la capacità di rilasciare zucchero nel sangue, aiutando il girovita.

Comunque ricorda di non esagerare.

 

Cosa Mangiare Per Sconfiggere la Stanchezza

Aumentare la quantità di verdura e vegetali, privilegiando quelli crudi (come l’insalata) che essendo alimenti “vivi” apportano una quantità elevata di energia e aumentano il benessere psicofisico.

Ricordati che più la tua digestione avviene in tempo rapido, più permetti al tuo fisico di limitare la durata di una delle attività che richiede il più alto consumo di energia.

Inoltre, se si fa una leggera attività fisica è meglio consumare più proteine invece di carboidrati.

Le proteine sono facilmente digeribili e possono svolgere la stessa funzione energetica dei carboidrati.

Le proteine si trovano in grandi quantità in carne, legumi, latte e derivati, frutta secca, zucca, uova, uova di pesce, pesce.

Spesso si trascura l’acqua perché dimentichiamo che è l’elemento più prezioso per il corpo umano.

L’acqua svolge una funzione di pulizia dell’organismo inoltre che idratante.

Non può esserci energia senza un’idratazione abbondante o con un organismo ostruito da impurità che faticano ad essere eliminate.

Il segreto è bere prima di avere sete.

Se senti lo stimolo della sete, il tuo corpo è già disidratato. Bevi regolarmente durante il giorno, prima ancora di avere sete.

È consigliato bere un’ora lontano dai pasti perché l’acqua che assumi quando mangi, diluisce i succhi gastrici, interferendo sul processo di digestione

Queste semplici abitudini permettono di affrontare ogni giorno con grande energiavitalità ed entusiasmo.

 

Come Mangiare Bene

Oltre a comprendere che “cosa” mangiare è altrettanto importante conoscere “come” mangiare al fine di sincronizzare gli alimenti con il nostro corpo.

Bisogna mangiare lentamente, con consapevolezza, con un atteggiamento positivo, prestando molta più attenzione alla qualità che alla quantità.

In passato, le persone si sedevano a tavola con tutta la famiglia prendendosi il tempo di mangiare.

Mangiare a tavola lentamente

Era un punto di riferimento della giornata, decisamente il più importante dove si spendeva tempo con noi stessi e le persone amate; la famiglia.

A capo di ogni buona famiglia c’era la donna che garantiva un’alimentazione sana e ricca di nutrienti con prodotti freschi, genuini e amorevolmente preparati.

Tipicamante, non c’era molto a tavola ma la qualità era garantita.

Oggi, la situazione è cambiata, e di molto.

Alimentazione moderna - mangiare inconsapevolmente

La vita moderna ci ha reso molto indaffarati.

Nemmeno il tempo per pensare a come nutrire il nostro corpo in modo corretto, per mantenerlo sano da un punto di vista psicofisico.

Ingoiamo tutto quello che ci propongono, hamburger, surgelati da friggere, merendine ipercaloriche, gelati, superalcolici, caramelle colorate per ogni gusto, perché siamo troppo pigri o annoiati per scegliere un’alimentazione veramente nostra.

Inoltre mangiamo troppi cibi super calorici.

Allora che fare?

Semplicemente cambiare le nostre abitudini alimentari in modo consapevole.

Questo significa mangiare o bere essendo consapevoli di ogni morso e di ogni sorso.

Imparando a mangiare con consapevolezza tutto il cibo ci sembrerà mille volte più buono e gustoso.

Ci basterà anche mangiarne molto meno, perché ne saremo appagati molto prima.

 

Rispetta i Momenti dei Pasti

Ti è mai capitato di svegliarti stanco, anche dopo numerose ore di sonno?

Spesso questo è dovuto ad una cena troppo abbondante, prima di andare a dormire.

Invece di permettere al fisico di riposarsi durante le ore del sonno, viene forzato a “lavorare” (digerire) anche di notte.

Un organismo che ha consumato energia tutta la notte non può svegliarsi fresco e riposato per affrontare la giornata con nuove forze.

Per permettere al fisico di dare il massimo durante la giornata, rispettiamo i suoi “turni di lavoro”.

È consigliato mangiare almeno due ore prima di andare a dormire, ma io preferisco iniziare il digiuno alle 4 del pomeriggio fino alle 8 del mattino (digiuno intermittente).

Questo aiuta il corpo a ripulirsi dalle impurità inoltre che ha riposarsi.

Dedicare un tempo preciso al mangiare evitando di inquinare il momento del pasto con altre attività come guardare la televisione o giocare con il smartphone a molti vantaggi di cui:

  • Da un senso di tranquillità.
  • Crea un rapporto intimo con il cibo il quale aiuta a dimagrire.
  • Aiuta il corpo a ripulirsi e riposarsi.

 

In Conclusione; Più Energia Per Il Corpo e La Mente

Con queste nuove abitudini ti sentirai più energetico ed in grado di affrontare gli alti e bassi della vita moderna.

Per riassumere:

  • Mangiare meno cibi anti-energia come dolci, cibo spazzatura, fritti e prodotti con glutine.
  • Mangiare molta frutta e verdura. E non dimenticare di favorire i cibi proteici hai cibi ricchi di carboidrati.
  • Nutrirsi in modo consapevole; Questo significa mangiare o bere essendo consapevoli di ogni morso e di ogni sorso.
  • Rispetta i momenti dei pasti.

Quindi, nel primo punto ho detto di eliminare le tue brutte abitudini alimentari.

Quando fai questo, togli un grosso peso al tuo corpo. Non solo a meno lavoro durante la digestione, ma anche meno agenti tossici da eliminare.

Tutto questo riduce il consumo energetico, favorendo altre funzioni vitali più importanti al benessere del corpo e la mente.

Il prossimo punto, mangia molta frutta e verdure, più proteine e meno carboidrati.

Se non dai il corretto “carbuarante” al tuo corpo e la tua mente, ovviamente le prestazioni saranno scarse.

Se mangi bene, ti sentirai energetico tutto il giorno, positivo e capice di dare il massimo di te stesso.

Il terzo punto, nutriti in modo consapevole.

Se non dai importanza a quello che mangi, allora cederai alle tentazioni.

Quando cedi alle tentazioni, inizierai a mangiare tutto quello che ti viene offerto.

Se questa diventa un’abitudine, perdi il controllo nel fornire il corretto “carburante” energetico di cui il corpo e la mente hanno bisogno.

Come risultato inizierai a sentirti stanco e poco energico.

L’ultimo punto, rispetta i momenti dei pasti.

Abituati a mangiare regolarmente a determinate ore, possibilmente almeno due ore prima di andare a letto.

Quando farai questo, darai la possibilità al corpo di lavorare al minimo grazie ad una digestione veloce e quindi di riposare durante la notte.

Salterai giù dal letto pronto ad affrontare la giornata.

Salta fuori dal letto energitico pronto per affrontare la giornata

Questi sono i 4 punti da seguire per aumentare le energie con il cibo. Tutto sta nel creare nuove abitudini alimentari che ti daranno più energie ogni giorno tutti i giorni.

Se hai trovato utile questo articolo e vuoi imparare come creare buone abitudini facilmente, ti consiglio il mio corso, Mini Abitudini.

Quando segui il corso Mini Abitudini, imparerai esattamente come trasformare le tue abitudini consapevolmente per migliorare la tua vita.

Quando usi le tecniche del programma, la tua energia vitale aumenta facendodi sentire più energetico, motivato, forte e in grado di raggiungere qualsiasi obiettivo.

Diventerai una di quelle persone che chi ti sta attorno si chiederà; “Come fa ad avere così tante energie? Non è mai stanco? Come fa ad essere sempre in forma? Perchè è sempre felice?”

 

Migliorarsi ed Avere Una Vita Migliore è Alla Portata di Tutti

Quello che devi capire è che essere in grado di creare abitudini consapevolmente migliora la vita.

La cosa principale da ricordarsi è che le abitudini formano il carattere ed influenzano la vita di una persona.

Quando inizi la trasformazione delle tue abitudini, ti sentirai più energetico, più vitale, insomma una persona migliore.

Per esempio: Se cambi il modo in cui mangi, la tua vita cambia.

Se mangi pane e pasta tutti i giorni, inizierai a sentirti stanco e pesante.

Comunque, se sostituisci pane e pasta con verdure e proteine, ti sentirai più energetico, leggero e forte.

Se cambi le abitudini a tavola e le rendi durevoli negli anni, non solo sarai più energetico ma avrai una salute di ferro fino a 100 anni.

Comunque se crei cattive abitudini, e di solito questo avviene inconsapevolmente, non solo ti sentirai stanco e senza energie, ma ha lungo andare avrai problemi di salute.

Vivere una vita migliore è alla portata di tutti, ora sta a te decidere di cambiare abitudini.

SCOPRI I SEGRETI PER CAMBIARE ABITUDINI

Lascia una Risposta

Copy link
Powered by Social Snap